In contatto

Pensare all’acqua mi ha sempre dato sensazioni di benessere fisico e mentale; stare nell’acqua mi conferma queste sensazioni trasformandole in qualcosa di concreto, che vive sulla mia pelle. Scoprire e pensare all’acqua come mezzo per poter entrare in un contatto speciale e particolare con il mio futuro bimbo mi ha davvero stupita ed emozionata! Tra le tante parole chiave utilizzate dalla relatrice ce ne sono state tre che più mi hanno fatto riflettere: CONTATTO, CONDIVISIONE e CREATIVITA’. Il CONTATTO per la sua importanza fondamentale che ha in tutte le relazioni e in particolare quella tra un genitore e un figlio adottivo che si devono conoscere, sperimentare, creare una loro modalità unica. La CONDIVISIONE che c’è tra il genitore e il proprio figlio durante l’attività in acqua con la supervisione della psicomotricista; si tratta di un momento esclusivo per il genitore e il figlio, entrambi vengono “contenuti” dall’acqua e possono vivere questa situazione con il massimo della libertà stando comunque insieme, condividendo il momento. La CREATIVITA’, ovvero lo scoprire sempre modi nuovi ed originali di stare in contatto in acqua. Questa è la parola che più mi è piaciuta, più mi ha colpita e fatto riflettere: la creatività nasce proprio dalla dimensione particolare dell’acqua che cambia, addirittura ribalta le classiche modalità di condivisione che si creano tra genitore e figlio. Entrambi si devono abituare a questa nuova dimensione e devono trovare la loro modalità di stare in contatto che sarà unica, solo loro. IN CONTATTO Molto bella è stata la testimonianza di una mamma adottiva che ha seguito questo percorso in acqua per circa un anno e mezzo e che quindi ha potuto raccontare non solo la sua esperienza diretta, ma tutte le sue emozioni e le conquiste fatte da lei e il suo bimbo proprio grazie all’acqua. L’acqua può essere quindi una nostra valida alleata per creare un contatto e una bella relazione tra genitore e figlio! Chiara, futura mamma adottiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.